• Home
  • Ecole Normale Superieure

L'École Normale supérieure (E.N.S.)

Dipartimento di eccellenza

 

Tra l’Università di Torino, Scuola di Studi Superiori dell’Università di Torino “Ferdinando Rossi” e l’École Normale Supérieure a seguito di un accordo di cooperazione firmato in data 22 Ottobre 2018 vengono stabilite le sotto riportate modalità di scambio degli studenti nell’ambito delle proprie offerte e strutture (servizi offerti):

  • accesso libero alle lezioni, ai seminari e ai gruppi di ricerca, previa iscrizione presso i dipartimenti o sezioni interessati e nel limite dei posti disponibili;
  • l’accesso libero alle biblioteche, alle reti informatiche e ad ogni forma di attività, scientifica, culturale, artistica e sportiva;
  • il tutorato individuale, previo accordo dei docenti;
  • nei limiti delle rispettive disponibilità, ogni istituzione destina all’altra almeno un alloggio gratuito nei propri collegi, nel rispetto della reciprocità;
  • gli attestati di frequenza ai corsi o attività seguiti e, eventualmente, previso accordo della Direzione degli Studi o dell’ufficio competente, una convalida in crediti del programma di studi nell’istituzione ospitante.

Le scadenze per la comunicazione all'ENS dei nominativi e delle schede degli studenti sono le seguenti:

  1. soggiorni dal 1° settembre al 31 gennaio: 31 maggio dell'anno accademico precedente
  2. soggiorni dal 1° gennaio al 31 luglio: 30 novembre dell'anno accademico in corso.

Il mese di gennaio potrà così essere bandito due volte.

Gli studenti candidati ad un soggiorno di scambio presso l'École Normale supérieure (E.N.S.) possono scaricare il libretto dello studente e i libretti delle lezioni ai seguenti indirizzi:

Gli studenti devono trasmettere alla Scuola di appartenenza:

  • la fiche scientifique compilata in tutte le sue parti, con il progetto di studi. Ricordiamo che il progetto, oltre alla semplice frequentazioni dei corsi, deve anche accludere una ricerca personale, da svolgere con un tutor dell'ENS, scelto dallo studente e pronto a seguirlo nel periodo scelto,
  • la fiche administrative compilata in tutte le sue parti,
  • lo scambio di corrispondenza con il tutor dell'ENS,
  • una fotografia di identità in formato digitale,
  • se non stipulata dall'Università o dalla Scuola, l'attestato dell'assicurazione di responsabilità civile.

L'organizzazione del coordinamento scientifico è un requisito indispensabile per lo svolgimento di un soggiorno di scambio.

Ancora prima di presentare domanda alla propria Università o Scuola, gli studenti devono contattare un tutor da loro scelto e il Corrispondente della Direzione delle Relazioni Internazionali del dipartimento dell'E.N.S. al quale chiedono di afferire per presentare e fare approvare il proprio curriculum e la fiche scientifique, che comprende anche il progetto di studi all'E.N.S. - Elenco nominativi

L'ammissione ai singoli corsi non è automatica e dipende dalle disponibilità. Va concordata con il Corrispondente della Direzione delle Relazioni Internazionali del dipartimento, in base al programma di studi.

Nessuno studente potrà essere accolto all'E.N.S. senza l'approvazione, da parte di un dipartimento dell'E.N.S., sia del candidato che del progetto di studi.

Dopo la selezione da parte della propria scuola o università: gli studenti possono prendere un appuntamento o un appuntamento telefonico con Martine Bismut, (martine.bismut@sns.it , 050 509 627) per definire le modalità, tecniche, scientifiche e culturali, del soggiorno a Parigi.

Il periodo dei soggiorni di scambio inizia i primi giorni di settembre, ad una data da confermare, e si conclude verso la fine luglio, ad una data da confermare.

La durata minima della permanenza all'E.N.S. è di due mesi, essa inizia normalmente il primo giorno del mese e finisce l'ultimo giorno del mese.

Non è possibile arrivare prima né ripartire dopo della data prevista, per motivi de gestione logistica e di assicurazione.

Ogni variazione va tempestivamente segnalata all'Università di provenienza, a Martine Bismut, e ai servizi amministrativi e logistici competenti dell'E.N.S.

Per ragioni legate alle tariffe aeree, un ritardo sull'arrivo o un anticipo sulla partenza di 3 giorni massimo sono autorizzati. Non il contrario.

Non è consentito organizzare autonomamente soluzioni per ottenere un alloggio ENS fuori dal periodo stabilito

Requisiti

Qualsiasi studente della Scuola che abbia acquisito i CFU relativi al I e II anno di studio presso la Scuola può richiedere di aderire al soggiorno di scambio presso l'École Normale supérieure (E.N.S.).Il piano di studi e di ricerche di ogni studente viene concordato tra le due istituzioni. Gli studenti essendo iscritti nell’istituzione di provenienza, non dovranno sostenere le tasse di iscrizione nell’istituzione ospitante.

Criteri di selezione

Nei limiti del possibile si cerca di accettare tutte le domande, organizzandole su periodi diversi nell’arco di tempo da metà settembre a metà luglio.

Nel caso si presentino più candidati per lo stesso periodo, verrà realizzata una selezione sulla base della valutazione dei meriti e del numero di esami sostenuti, favorendo coloro che si trovano in una fase più avanzata del corso di studi con “valutazione del curriculum”.

Informazioni importanti e più dettagliate su strutture e attività della ENS 

Di seguito i Moduli di richiesta per il soggiorno di studio l'École Normale supérieure (E.N.S.):

Modulo n. 1
Modulo n. 2

 

 

 

Ultimo aggiornamento: 19/02/2019 16:40
Campusnet Unito
Location: https://ssst.campusnet.unito.it/robots.html
Non cliccare qui!