Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community
Oggetto:
Oggetto:

Società che invecchia: un ponte fra frailty e successuful ageing (Transizioni nella 'longevity revolution') (II SEM)

Oggetto:

Ageing society: a bridge between frailty and successful ageing

Oggetto:

Anno accademico 2022/2023

Codice attività didattica
INT1242
Docenti
Prof.ssa Emanuela Rabaglietti (Referente)
Prof.ssa Margherita Micheletti Cremasco
Cristina O. Mosso
Aurelia De Lorenzo
Corso di studio
Corso SSST
Periodo
Secondo semestre
Tipologia
A scelta dello studente
Crediti/Valenza
6 (36 ore)
SSD attività didattica
M-PSI/04 - psicologia dello sviluppo e psicologia dell'educazione
Erogazione
Tradizionale
Lingua
Italiano o Inglese
Frequenza
Obbligatoria
Tipologia esame
Elaborato e orale
Oggetto:

Sommario insegnamento

Oggetto:

Obiettivi formativi

In una prospettiva teorica, applicativa e di prevenzione, il corso sarà rivolto allo sviluppo di conoscenze e competenze di base nell’ambito dell’invecchiamento e dell’attuale crescente proporzione di condizioni di fragilità a livello multidimensionale (fisico/antropometrico, psicologico e sociale ed ergonomico).
Il corso verterà sulle principali caratteristiche inerenti il fenomeno dell'invecchiamento e di alcuni suoi momenti di transizione, relativi alla persona e alla società. Esso tratterà anche dello sviluppo e valutazione di programmi centrati sull’individuo, con ricadute a livello sociale, volti ad affrontare le sfide (individuali e sociali) di una società che invecchia (con un’attenzione particolare alle fragilità), al fine di individuare strategie per un invecchiamento attivo.

Al termine di questo insegnamento che si articola in moduli diversi, gli studenti/le studentesse dovranno mostrare di:
 

  • avere acquisito una conoscenza approfondita circa gli attuali approcci di sviluppo e valutazione di programmi e progetti indirizzati a questa fascia di popolazione;
  •  avere compreso le conseguenze a livello fisico/antropometrico, psicologico, sociale ed ergonomico, di una società che invecchia;
  •  essere giunti ad una conoscenza di alcune “best practices” a livello locale e nazionale al fine di promuovere un invecchiamento attivo;
     
  • aver acquisito una conoscenza delle caratteristiche di base di programmi di valutazione di elevata qualità, in particolare rivolti alla popolazione anziana.

 

From a theoretical, applied and preventive point of view, the course aims to develop basic knowledge and skills in the field of ageing and the currently increasing multidimensional physical/anthropometric, psychological and social and ergonomic frailty.
The course will address the main features of the phenomenon of ageing and some of its transition points in relation to the individual and society. It will also address the development and evaluation of person-centred, socially embedded programmes aimed at addressing the challenges (individual and social) of an ageing society (with a focus on frailty) in order to identify strategies for active ageing.


At the end of the course, which is divided into different modules, students will be able to:

  • Have acquired in-depth knowledge of contemporary approaches to program development and evaluation for aging;
  • Understand the physical/anthropometric, psychological, social, and ergonomic implications of an ageing society;
    Have knowledge of best practices used by local and national governments to promote active aging;
  •  Have understood the basic qualities of high quality program evaluation, especially in the case of the elderly.
Oggetto:

Programma

 Gli studenti e le studentesse potranno acquisire conoscenze di base focalizzandosi sui processi di invecchiamento sia normativo che a rischio (per presenza di differenti e multidimensionali condizioni di fragilità) della popolazione, in termini sia psicologici e psicosociali, che di caratteristiche antropometriche ed ergonomiche. Tali acquisizioni riguarderanno anche le conseguenze dei processi di invecchiamento sulla società di oggi finalizzate a intraprendere e collocare nel contesto attuale, un dibattito sulla progettazione di programmi e sulla valutazione della loro efficacia.
Tenuto conto che la "rivoluzione grigia" è stato il più importante cambiamento demografico nel corso dell'ultimo secolo e che rappresenta il futuro per la popolazione mondiale, l’invecchiamento sarà trattato nella prospettiva del Life-Span Psychology, con richiamo alle Life-Skills con particolare riferimento alla creatività, nonché di approcci psicosociali, dell’antropometria e dell’ergonomia. Verrà offerta una completa panoramica del processo di invecchiamento da un punto di vista individuale e sociale, con particolare attenzione agli ultimi determinanti della situazione attuale (riguardo soprattutto la condizione di fragilità multidimensionale e ad alcuni momenti di transizione), ad una revisione critica dell’attuale e futuro invecchiamento della popolazione. Gli studenti e le studentesse potranno acquisire una migliore comprensione delle pratiche su come considerare questioni inerenti allo sviluppo nel corso delle età e ad interventi appropriati per promuovere il benessere e un invecchiamento di successo. Saranno trattate anche questioni etiche di ricerca nelle scienze sociali.

Modulo 1 - Invecchiamento in una prospettiva di sviluppo: fragilità ed invecchiamento di successo

Docenti: Emanuela Rabaglietti (9 ore)

 

Modulo 2 - Invecchiamento in una prospettiva di sviluppo: fragilità, Life Skills e creatività sinergie volte a promuovere un invecchiamento di successo

Docenti: Aurelia De Lorenzo (9 ore)

 

Modulo 3 - Invecchiamento in una prospettiva psicosociale: procedure di condivisione, responsabilità e pratiche per migliorare la partecipazione degli anziani normativi e non-normativi nella comunità

Docenti: Cristina Onesta Mosso (9 ore)

 

Modulo 4 - Invecchiamento in una prospettiva antropometrica e di valutazione di abilità residue ai fini di una progettazione ergonomica

Docenti: Margherita Micheletti Cremasco (9 ore)

 

Valutazione finale del corso: discussione dei gruppi di lavoro

Docenti: Emanuela Rabaglietti, Aurelia De Lorenzo, Margherita Micheletti Cremasco Cristina Mosso 

 

Students will be able to acquire basic knowledge focused on both normative and at-risk (due to different and multidimensional frailty states) population ageing processes, both in terms of psychological and psychosocial, as well as anthropometric and ergonomic characteristics. These acquisitions will also address the consequences of ageing processes for contemporary society in order to initiate a debate on the design of programmes and the evaluation of their effectiveness.
Taking into account that the 'grey revolution' has been the most important demographic change of the last century and represents the future of the world's population, ageing will be addressed from the perspective of life span psychology, with reference to life skills with special emphasis on creativity, as well as psychosocial approaches, anthropometrics, and ergonomics. A comprehensive overview of the ageing process from individual and societal perspectives is provided, with a focus on recent determinants of the current situation (particularly with respect to the multidimensional frailty condition and some moments of transition), as well as a critical review of the current and future ageing of the population. Students will gain a better understanding of practises to address developmental issues across the age span and appropriate interventions to promote well-being and successful ageing. Ethical issues in research in the social sciences will also be addressed.

 

 

Module 1 - Ageing in a developmental perspective: fragility and successful ageing

Teaching staff: Emanuela Rabaglietti (9 hours)

 

Module 2 - Ageing in a developmental perspective: frailty, life skills and creativity, synergies to promote successful ageing

Teaching staff: Aurelia De Lorenzo (9 hours)

 

Module 3 - Ageing from a psychosocial perspective: common procedures, responsibilities, and practises to improve community participation of normative and non-normative older people

Teaching staff: Cristina Onesta Mosso (9 hours)

 

Module 4 - Ageing from an anthropometric perspective and assessment of residual abilities for ergonomic design purposes.

Teaching staff: Margherita Micheletti Cremasco (9 hours)

 

Final course evaluation: discussion in the working group

Teaching staff: Emanuela Rabaglietti, Aurelia De Lorenzo, Margherita Micheletti Cremasco Cristina Mosso 

 

 

Oggetto:

Modalità di insegnamento

Lezione frontale e lavori di gruppo

 Lecture and work group

 

 

 

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

 L'esame consisterà nella presentazione e discussione (a coppie o piccolo gruppo) di un caso di studio estratto dagli argomenti trattati all’interno dei singoli moduli

The exam consists of the presentation and discussion (in pairs or small groups) of a case study drawn from the topics covered in each module

Testi consigliati e bibliografia

Oggetto:

 Un elenco dei riferimenti principali (compresi articoli) sarà offerto all'inizio del corso (e/o all'inizio di ogni singolo modulo)

 A list of key references (including papers ) will be offered at the beginning of the course (and/or at the beginning of each module)



Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 12/07/2022 14:43