Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community

UniTo-IAI Essay Prize 2021: proclamati i vincitori

Pubblicato: Martedì 9 novembre 2021

UniTo-IAI Essay Prize 2021: proclamati i vincitori

I cinque saggi premiati saranno pubblicati nelle collane editoriali dell’Istituto Affari Internazionali (IAI) e presentati durante un convegno-cerimonia di premiazione il 7 dicembre 2021

Sono stati selezionati i vincitori della prima edizione del Turin Essay Prize 2021, il bando per saggi lanciato dall'Istituto Affari Internazionali (IAI) e dal Dipartimento di Studi Storici dell'Università di Torino rivolto a studenti di età inferiore ai 32 anniiscritti all'Università di Torino, su aspetti storici, sociali, culturali, tecnologici ed economici legati alle tendenze attuali e passate della politica estera italiana.

cinque saggi, vagliati da un comitato di esame che comprende gli istituti e i centri d’eccellenza che hanno promosso l’iniziativa, saranno pubblicati nelle collane editoriali dell’Istituto Affari Internazionali (IAI) e presentati durante un convegno-cerimonia di premiazione previsto in modalità on-line il 7 dicembre 2021 a partire dalle 11:30.

L’iniziativa è promossa dal Dipartimento di Studi Storici dell'Università di Torinoinsieme allo IAI, alla Fondazione Compagnia di San Paolo, alla Scuola di Studi Superiori "Ferdinando Rossi" e alla Fondazione Luigi Einaudi. Trenta i saggi ricevuti, tutti di spiccata qualità analitica e indirizzati ad analizzare vari temi di rilevanza per la politica estera dell’Italia.

La graduatoria finale:

  • 1° Premio (1000 Euro): Grazia Chiara Valenzano (Dipartimento di Culture, Politiche, Società), "Mediterranean Equilibria: Italo-Turkish Competition over Libya";
  • 2° Premio (800 Euro): Amal Sadki (Dipartimento di Giurisprudenza), "Of Blood and Bullets: Is Italy Exporting War?";
  • 3° Premio (500 Euro): Tiziano Girardi (Dipartimento di Studi Storici), "Broadening the Frame: Italian Tokenism on Israel/Palestine";
  • 4° Premio (300 Euro): Alessandro Berti (Dipartimento di Studi Storici), "Un-Mediterranean: A Peninsula Without a Maritime Vocation?";
  • 5° Premio (150 Euro): Xixi Houng (Dipartimento di Studi Umanistici), "Italy Changes Track: From the Belt and Road Initiative to a Post-Pandemic (Re)Alignment with Washington".
Ultimo aggiornamento: 09/11/2021 13:07
Non cliccare qui!