Bioetica

 

Bioethics

 

Anno accademico 2013/2014

Docenti
Prof. Maurizio Mori (Titolare del corso)
Prof. Alberto PIAZZA (Titolare del corso)
Prof. Tullia TODROS (Titolare del corso)
Prof. Antonio AMOROSO (Titolare del corso)
Prof. Alberto REVELLI (Titolare del corso)
Prof. Adalberto MERIGHI (Titolare del corso)
Corso di studi
Governo e scienze umane
Anno
4° anno
Tipologia
Obbligatorio
Crediti/Valenza
5
Modalità di erogazione
Tradizionale
Lingua di insegnamento
Italiano
Modalità di frequenza
Obbligatoria
 
 

Obiettivi formativi

Fornire gli strumenti concettuali di base per orientarsi sui problemi morali e normativi che investono l’ambito indicato con “bioetica”. Partendo da questioni concrete derivanti dall’esperienza degli operatori, si intende dare un quadro complessivo delle diverse prospettive presenti nella bioetica contemporanea, in cui si registrano posizioni molto diverse. Non solo ci sono contrasti circa le proposte valutative (es.: bioetica laica vs. cattolica), ma anche circa il modo stesso di impostare l’analisi delle questioni (es.: riferimento a teorie etiche vs. analisi “induttiva” del caso a prescindere da teorie di riferimento). Dando un saggio delle diverse impostazioni e del pluralismo etico, si intende offrire la possibilità di venire a contatto con le diverse prospettive al fine di favorire la formazione autonoma della posizione ritenuta più consona e adeguata.

 

Risultati dell'apprendimento attesi

Orale e scritta

 

Programma

Modulo 1

ANALISI DI PROBLEMI/CASI CONCRETI al fine di sviluppare la prospettiva “induttiva” (18 ore)

A1. Problemi d’inizio vita  (3 ORE)

A2. Problemi di fine vita (3 ORE)

A3. Problemi connessi ai trapianti (3 ORE)

A4. Problemi emergenti dai test genetici (3 ORE)

A5. Problemi circa la “conoscenza e responsabilità” (3 ORE)

A6. Problemi circa la sperimentazione animale 3 ORE)

Docenti/ Teaching staff

A1: Tullia Todros e Alberto Revelli; A2: Pierpaolo Donadio e Sergio Livigni; A3: Antonio Amoroso; A4: Alberto Piazza e Bruno Dallapiccola; A5: Giacomo Rizzolatti; A6: Maurizio Mori; Adalberto Merighi

Programma

Su ciascun tema, due operatori proporranno posizioni diverse  in modo da mostrare le differenze sia sul piano valoriale che circa le modalità stesse di analisi.

 

Modulo 2

Rapporti tra bioetica e diritto (ore 3)

Docenti/ Teaching staff

Stefano RODOTA’

Programma

Una lezione speciale sarà tenuta da uno dei massimi studiosi italiani sul tema del rapporto tra etica e diritto per quanto riguarda le questioni bioetiche: come deve essere il diritto sui temi concernenti la vita e la morte?

 

Modulo 3

Due diverse prospettive teoriche sulla concezione della moralità per la bioetica

Docenti

Maurizio Mori, Adriano Pessina

Programma

Si presenteranno due diverse prospettive circa la visione morale sottesa alla bioetica in modo da dare un quadro abbastanza completo di come vengono impostate affrontati i problemi  bioetici da due importanti paradigmi moral.

 

Modulo 4

Tre diverse prospettive sull’embrione (o sul’eutanasia):  laica, cattolica, valdese (9 ore)

Docenti

Demetrio NERI; Massimo REICHLIN; Luca SAVARINO

Programma

Dopo aver affrontato i temi cruciali della bioetica (nascita e morte) attraverso la prospettiva degli operatori, si intende esaminare una delle due tematiche in una prospettiva “teorica” mettendo a confronto i rappresentanti di tre diverse e autorevoli posizioni: laica, cattolica romana, e valdese.

 


 

Testi consigliati e bibliografia

Il programma completo verrà indicato a breve. Un testo è M. Mori, Manuale di bioetica, Le Lettere, Firenze, 2013 (2. Edizione)

 

Note

Lezioni frontali e discussione

 
Ultimo aggiornamento: 09/09/2014 15:05
Campusnet Unito
Location: https://ssst.campusnet.unito.it/robots.html
Non cliccare qui!