Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community
Oggetto:

Filologia veridicità e interpretazione del testo (II SEM)

Oggetto:

Philology, truthfulness and interpretation of the text

Oggetto:

Anno accademico 2022/2023

Codice attività didattica
INT1500
Docenti
Donato Pirovano (Referente)
Gianluca Cuozzo
Prof. Raffaele Caterina
Antonio Dall' Igna
Corso di studio
Corso SSST
Periodo
Secondo semestre
Tipologia
A scelta dello studente
Crediti/Valenza
3 (18 ore)
SSD attività didattica
L-FIL-LET/13 - filologia della letteratura italiana
Erogazione
Tradizionale
Lingua
Italiano
Frequenza
Obbligatoria
Tipologia esame
Colloquio
Oggetto:

Sommario insegnamento

Oggetto:

Obiettivi formativi

Obiettivo del corso, che si articolerà in tre moduli e avrà carattere interdisciplinare, è fornire i fondamenti metodologici per la comprensione e la valutazione di un messaggio in un’epoca di multiformi testualità. Il metodo filologico può essere ancora garanzia di autorialità, veridicità, chiavi ermeneutiche?

The aim of the course, which will be divided into three modules and will have an interdisciplinary character, is to provide the methodological foundations for understanding and evaluating a message in an age of multiform textuality. Can the philological method still be a guarantee of authorship, truthfulness, hermeneutic keys?

 

Oggetto:

Programma

Modulo 1 - Filologia e contemporaneità

Docenti: Donato Pirovano (6 ore)

Il modulo intende analizzare i fondamenti scientifici del metodo filologico moderno come strumento per la veridicità, la decodifica e l’interpretazione del messaggio. Si procederà a mettere a fuoco complesse questioni sul ruolo della filologia nel mondo contemporaneo tentando di dare una risposta ad alcune questioni di fondo: fino a che punto la filologia può essere ancora modello epistemiologico come è stata in passato? La verificabilità delle procedure filologiche è ancora un criterio sul quale si può misurare l’autorevolezza di un messaggio? La filologia può difendere l’individuo da strategie epidittiche manipolative? Quale filologia nell’epoca delle fake news? Durante le lezioni saranno affrontati e discussi alcuni esempi significativi.

Modulo 2 - Ritratti e interpretazioni del libro della natura

Docenti: Gianluca Cuozzo (3 ore) - Antonio Dall’Igna (3 ore)

Il modulo intende approfondire l’ermeneutica applicata a casi singolari di testo filosofico in cui viene problematizzata la nostra concezione della natura, secondo un accostamento di metodo filologico e metodo teoretico: da un lato il ritratto e la raffigurazione in pittura del paesaggio nel corso del Rinascimento, oggetto privilegiato di processi stratificati di ecfrasi dell’immagine (si tratterà, in particolare, di alcune opere di Leonardo da Vinci, Albrecht Dürer e Giorgione); dall’altro il mondo naturale odierno come specchio deformato dell’immagine dell’essere umano, che ha alterato profondamente l’equilibrio e l’ordine del gran libro della natura (su cui, come scrive Walter Benjamin, la prassi umana ha impresso l’immagine dello “scheletro con la falce“, signatura rerum che diviene allegoria della vanitas, della caducità e della catastrofe).
Sullo sfondo di queste considerazioni si terranno presenti alcuni principi esegetici che fanno riferimento alla scienza, alla filosofia e alla religione, nel continuo rimando tra pittura, immagine letteraria e interpretazione filosofica.

 

Modulo 3 -Interpretazione di testi giuridici e interpretazione del diritto: il dialogo tra legislatore e interprete

Docenti: Raffaele Caterina (4 ore) – Giuseppe Lorini (2 ore)

Il modulo intende analizzare il fenomeno dell’interpretazione del diritto, che comprende ma non si riduce all’interpretazione di testi giuridici. Dato atto della irriducibilità del diritto alla legge e della natura della interpretazione giuridica come concentrata sulla soluzione di problemi piuttosto che sulla interpretazione di testi linguistici, il modulo esplorerà la questione del ruolo del legislatore attraverso il suo dialogo con gli interpreti. Particolare attenzione sarà dedicata alle fonti del diritto non linguistiche.

Module 1 - Philology and contemporaneity

Teaching staffDonato Pirovano (6 hours)

The module aims to analyze the scientific foundations of the modern philological method as a tool for the truthfulness, decoding and interpretation of the message. We will proceed to focus on complex questions on the role of philology in the contemporary world, trying to give an answer to some basic questions: to what extent can philology still be an epistemological model as it was in the past? Is the verifiability of philological procedures still a criterion on which the authoritativeness of a message can be measured? Can philology defend the individual from manipulative epidictic strategies? Which philology in the era of fake news? During the lessons some significant examples will be addressed and discussed.

 

Module 2 - Portraits and interpretations of the nature’s book

Teaching staff: Gianluca Cuozzo (3 hours) - Antonio Dall’Igna (3 hours)

The course intends to deepen the hermeneutics applied to singular cases of philosophical text in which our conception of nature is problematized, according to a juxtaposition of philological method and theoretical method: on the one hand the portrait and the depiction in painting of the landscape during the Renaissance, privileged object of stratified processes of ecphrases of the image (in particular, some works by Leonardo da Vinci, Albrecht Dürer and Giorgione); on the other hand, today's natural world as a deformed mirror of the image of the human being, which has profoundly altered the balance and order of the great book of nature (on which, as Walter Benjamin writes, human praxis has impressed image of the "skeleton with a scythe", signatura rerum which becomes an allegory of vanitas, transience and catastrophe). Against the background of these considerations, some exegetical principles will be kept in mind that refer to science, philosophy and religion, in the continuous reference between painting, literary image and philosophical interpretation.

Module 2 - Interpretation of legal texts and interpretation of law: the dialogue between legislator and jurists

Teaching staff: Raffaele Caterina (4 hours) – Giuseppe Lorini (2 hours)

The module aims to analyze the phenomenon of legal interpretation, which involves but is not limited to the interpretation of legal texts. Once acknowledged the irreducibility of law to statutory law and the nature of legal interpretation as centered on the legal problem-solving rather than focused on the mere interpretation of linguistic texts, the module will focus on the legislator’s role through his dialogue with courts and jurists. A particular focus will be put on non-linguistic sources of law.

 

Oggetto:

Modalità di insegnamento

Lezioni ed esercitazioni in aula

Lectures and exercises in the classroom

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

Colloquio orale

Oral interview

Testi consigliati e bibliografia

Oggetto:

- A. VARVARO, Prima lezione di filologia, Roma-Bari, Laterza, 2012;
- S. RAPISARDA, La filologia al servizio delle nazioni, Milano, Bruno Mondadori, 2018;
- G. CUOZZO, Leonardo e la reinvenzione della natura. Per un’ontologia dello sfumato, in Leonardo e il Rinascimento. Pensiero Tecnica Creatività, a cura di G. Cuozzo, A. Dall’Igna, S. Ferrari, H. Schwaetzer, Milano-Udine, Mimesis, 2021, pp. 39-78;
- G. CUOZZO, Homo responsabilis. Tra cura del mondo, antropologia e agire ecologico, in Scritti in onore di Eugenio Mazzarella, a cura di P. Amato, A. Biuso, V. Bochicchio, M.T. Catena, F. Masi, V. Pinto, N. Russo e S. Venezia, Milano-Udine, Mimesis, pp. 157-172;
- A. DALL’IGNA, Occidentalizzazione del mondo e suoi limiti in Serge Latouche, in G. Cuozzo, Resti del senso, Roma, Aracne, 2012, pp. 83-101;
- R. BIN, Il sistema delle fonti. Un’introduzione, in Scritti in memoria di Giuseppe G. Floridia, Napoli 2009, 27-52;
- GIUSEPPE LORINI & STEFANO MORONI, Come fare norme con i disegni, in: Pier Luigi Lecis, Giuseppe Lorini, Vinicio Busacchi, Olimpia Giuliana Loddo e Pietro Salis (eds.), Verità immagine normatività/Truth Image Normativity. Macerata, Quodlibet, 2017, pp. 421-438.



Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 19/07/2022 09:48
Non cliccare qui!