Elementi di teoria dei giochi

 

Elements of game Theory

 

Anno accademico 2018/2019

Codice attività didattica
INT1332
Docente
Corso di studio
Corso SSST
Periodo didattico
Secondo semestre
Tipologia
A scelta dello studente
Crediti/Valenza
5 (40 ore)
Lingua
Italiano
 
 

Obiettivi formativi

Il corso di propone di fornire un’introduzione critica ai modelli matematici di decisione interattiva e conflitto, focalizzandosi in primo luogo sulle applicazioni ai sistemi sociali e alla biologia evolutiva, con cenni ad alcune applicazioni in ambito economico e alla teoria sperimentale dei giochi.

  • English

The goal of the course is to provide a critical introduction to the mathematical models of interactive decisions, with main focus on applications to social systems and evolutionary biology, and some examples of applications to economy and experimental game theory.

 

Programma

Modulo 1 - Elementi di Teoria dei Giochi

Docenti: Paolo Cermelli

  • Breve storia della teoria dei giochi: Von Neumann e Morgenstern, Nash, Selten e Harsanyi, Maynard Smith e Price, Aumann, Becker
  • I modelli elementari di decisione interattiva e competizione per le risorse: il dilemma del prigioniero, chicken, la battaglia dei sessi e stag-hunt. Esempi di applicazione dei modelli elementari in biologia evolutiva, sistemi sociali ed economia
  • La nozione di equilibrio di Nash e alcune tecniche elementari di calcolo. Ottimalità ed equilibri
  • Diagrammi decisionali ad albero (giochi in forma estesa): la nozione di equilibrio subgame perfect, minacce e promesse non credibili. Ruolo dell'informazione nella struttura dei problemi decisionali
  • I giochi iterati. Il torneo di Axelrod e gli automi decisionali (Tit for Tat, Pavlov, ecc.); meccanismi per l'insorgenza della cooperazione nei giochi iterati (strategie trigger)
  • Le dinamiche evolutive: replicatore, best reply, logit. Interpretazione in termini di apprendimento e trasmissione dell'informazione. Evoluzione del comportamento e razionalità
  • Applicazioni alla biologia evolutiva: segnalazione onesta e principio dell'handicap, competizione per le risorse ed insorgenza della cooperazione, modelli Darwiniani di evoluzione del comportamento
  • Applicazioni ai sistemi sociali. I modelli di Becker. Ultimatum game, dictator game, escalation, e il dilemma del viaggiatore: discussione critica. Sicurezza delle reti informatiche e teoria dei giochi
  • Modelli ad agenti: il dilemma del prigioniero su reticoli e grafi ed evoluzione della cooperazione in popolazioni strutturate
  • Qualche applicazione all'economia: giochi cooperativi e coalizioni. Nucleo e nucleolo
  • Considerazioni critiche finali. Teoria sperimentale dei giochi. Critica dei concetti di razionalità e utilità classica: la prospect theory di Kahneman e Tversky e la behavioral economics

  • English

Module 1 - Elements of Game Theory

Teaching staff: Paolo Cermelli

  • Short history of game theory: Von Neumann and Morgenstern, Nash, Selten and Harsanyi, Maynard Smith and Price, Aumann, Becker
  • Elementary models of conflict and competition for resources: the prisoner’s dilemma, chicken, the battle of sexes and stag hunt. Examples of application of elementary models to evolutionary biology, social systems and economy. - Nash equilibrium and some elementary computational techniques. Pareto optimality and equilibria
  • Tree diagrams and extended form games: subgame perfect equilibrium, credible threats and promises. The role of information in the structure of decisional problems
  • Iterated games: Axelrod’s tournament and decisional automata (Tit for Tat, Pavlov, etc.). Emergence of cooperative behaviour in iterated games
  • Evolutionary dynamics: replicator, best response and logit. Interpretation in terms of learning and information transmission. Evolution of behaviour and rationality
  • Applications to evolutionary biology: honest signalling and the handicap principle, competition and the emergence of cooperation, Darwinian models for the evolution of behaviour
  • Applications to social systems. Becker’s approach. The ultimatum game, the dictator game, escalation and the traveller’s dilemma: a critical discussion Game theory and information networks security. - Agent-based models: the prisoner’s dilemma on lattices and graphs; evolution of cooperation in structured populations
  • Some applications to economy: coalitional games
  • Final critical remarks. Experimental game theory. A criticism of the classical notions of rationality and utility: the prospect theory of Kahneman and Tversky and behavioral economics

 

Modalità di verifica dell'apprendimento

Svolgimento di una tesina e/o breve prova orale

  • English

Short written dissertation and/or oral colloquium

 

Testi consigliati e bibliografia

  • Dispense fornite dal docente
  • László Mérö. Calcoli morali. Teoria dei giochi, logica e fragilità umana. Edizioni Dedal
  • Ken Binmore. Teoria dei giochi. Codice Editore
  • Ken Binmore. Playing for real. Oxford University Press
  • Martin J. Osborne, Ariel Rubinstein. A course in game theory. MIT press

  • English

  • Lecture notes available online
  • László Mérö. Calcoli morali. Teoria dei giochi, logica e fragilità umana. Edizioni Dedal
  • Ken Binmore. Teoria dei giochi. Codice Editore
  • Ken Binmore. Playing for real. Oxford University Press
  • Martin J. Osborne, Ariel Rubinstein. A course in game theory. MIT press

 

 

Orario lezioniV

GiorniOreAula
Lunedì16:00 - 18:00Aula T 22 - Via S. Ottavio 54
Giovedì16:30 - 19:30Aula T 22 - Via S. Ottavio 54

Lezioni: dal 04/03/2019 al 09/05/2019

Nota: Varianti orari:
Giovedì 18/04/2019 non si svolgerà lezione.
Lunedì 06/05/2019 non si svolgerà lezione.

Registrazione
  • Chiusa
    Apertura registrazione
    25/01/2019 alle ore 08:00
    Chiusura registrazione
    21/02/2019 alle ore 23:55
     
    Ultimo aggiornamento: 21/02/2019 09:47
    Campusnet Unito
    Location: https://ssst.campusnet.unito.it/robots.html
    Non cliccare qui!